background

"Decide ad avere successo. La scoperta più grande che si possa fare è che nulla è impossibile."

SCONOSCIUTO




Quando avevo 17 anni, sono stata invitata a giocare nella lega giovanile di pallavolo più competitiva del Sud America a Rio di Janeiro, in Brasile. È stato durante il mio ultimo anno di liceo a Buenos Aires, in Argentina, e accettare quell'offerta significava non solo trasferirmi in un altro paese con una lingua e una cultura diverse, ma anche lasciare la scuola e dover sostenere tutti e 13 gli esami alla fine dell'anno scolastico per potermi diplomare.

Per quanto strano possa sembrare, i miei genitori hanno accettato di lasciarmi andare a fare quell'esperienza e mi hanno fatto promettere che avrei finito per diplomarmi al liceo quello stesso anno.

La maggior parte dei miei insegnanti non erano contenti della mia decisione e molti mi hanno chiesto di ripensarci e mi hanno anche detto che dovevo scegliere tra studiare o praticare sport agonistici di alto livello, ma non ascoltavo molto le loro argomentazioni perché nessuno di loro aveva la più pallida idea di cosa volesse dire essere uno studente-atleta.

Era difficile immaginare che quella decisione fosse il primo passo verso una vita di avventure e grandi opportunità in giro per il mondo.

In molte parti del globo si pensa che essere un atleta sia dannoso per la vita dello studente e non si può concepire che un giovane uomo o donna possa eccellere sia nello sport che negli studi. La realtà, d'altra parte, ha dimostrato che molti degli studenti di maggior successo sono anche atleti competitivi e questo accade a tutti i livelli di istruzione, dalla scuola elementare all'università.

Oggigiorno, il mio lavoro mi porta mano nella mano nella vita dei giovani che finiscono il loro tempo come studenti-atleti e si lanciano nel mondo della ricerca di lavoro e iniziano a scrivere i primi curriculum.

Circa 15 anni fa ho scritto il mio primo curriculum e da allora ho iniziato ad apprezzare il fatto che in molti luoghi del mondo, l'esperienza dello studente-atleta è riconosciuta come un valore aggiunto per i cacciatori di teste.

Il fatto che gli studenti-atleti debbano occuparsi di organizzare i propri orari per le lezioni, gli allenamenti, i viaggi, la vita personale e, in molti casi, il lavoro, è visto come una straordinaria abilità che consentirà al nuovo e giovane lavoratore di adattarsi più rapidamente all'ambiente  lavorativo in continuo cambiamento.

Non solo, ma anche i cacciatori di teste guardano ai giocatori di squadra e ai ruoli di leadership, e senza dubbio gli atleti possono essere orgogliosi di avere esperienza, a volte per molti anni, in posizioni all'interno delle loro squadre che metteranno i loro curricula in cima alla pila sulla scrivania di chiunque voglia aggiungere un nuovo dipendente.

Se stai leggendo questo blog e ti senti sopraffatto dalla tua vita di studente-atleta o vedi tuo figlio avere problemi con lo sport e la scuola, sappi che ne vale la pena e la maggior parte dei momenti difficili passerà per aprire la strada a una vita di grande successo.

Publishing date
5 mesi ago

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.